Press

Professione Economica e Sistema Sociale Testata Ufficiale del Consiglio Nazionale
dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili

Ordini&Territorio

“Economisti e Giuristi Insieme” anche a livello locale

Il presidente del CNDCEC, Massimo Miani, auspica l’alleanza strategica tra commercialisti, avvocati e notai anche tra gli Ordini territoriali delle tre categorie professionali

“Promuovere l’alleanza tra commercialisti, avvocati e notai anche a livello locale affinché l’intesa fra le tre professioni possa riprodursi anche a livello territoriale”. Lo scrive in una informativa il presidente del Consiglio nazionale dei commercialisti, Massimo Miani, ai presidenti degli Ordini locali della categoria con l’auspicio che l’associazione “Economisti e Giuristi Insieme”, a cui hanno dato vita lo scorso 15 dicembre i Consigli nazionali di commercialisti, avvocati e notai, possa realizzarsi anche a livello territoriale attraverso l’alleanza degli Ordini locali delle tre professioni.

“Sin dal nome scelto per la nuova Associazione – afferma il presidente Massimo Miani – indichiamo in maniera chiara che il senso dell’iniziativa è unire le professioni dell’area economico-giuridica affinché, forti delle affinità che le accomunano e le contraddistinguono all’interno del variegato universo ordinistico, sviluppino idee e proposte condivise per il Paese, oltre che per una più avanzata concezione del loro modo di stare sul mercato professionale. Per la perfetta riuscita di questa iniziativa è però necessario che l’alleanza strategica tra le tre professioni si riproduca anche a livello locale. Auspico quindi che i presidenti degli Ordini locali dei commercialisti replichino l’alleanza a livello territoriale per dare più forza al nostro agire e promuovere l’interlocuzione con le Istituzioni, la Pubblica Amministrazione e tutti quei soggetti ritenuti strategici per la tutela degli interessi comuni delle professioni rappresentate”.

Un aspetto molto importante contenuto tra le finalità dello Statuto del nuovo organismo di rappresentanza, che opererà a livello nazionale senza fini di lucro e si dedicherà all’approfondimento delle materie economiche e giuridiche di interesse degli associati, anche attraverso la predisposizione di studi e documenti, riguarda la promozione di iniziative che portino le tre professioni, ciascuna con la sua specificità, a poter operare anche nel contesto della sussidiarietà rispetto alle Pubbliche Amministrazioni, in aderenza alla più recente normativa interna e ai principi del diritto europeo.