Press

Professione Economica e Sistema Sociale Testata Ufficiale del Consiglio Nazionale
dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili

Primo Piano

CNDCEC-RINA, Protocollo d'intesa sulla verifica di conformità

La convenzione offre agli iscritti all’Albo dei commercialisti uno sbocco professionale nel campo del Corporate Responsability Reporting grazie all’accordo con un partner che fornisce servizi nel campo della certificazione dei sistemi di gestione di qualità, dell’ambiente, della sicurezza e della responsabilità sociale

di Tiziana Mastrogiacomo

Un Protocollo d’intesa tra il Consiglio nazionale dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili e RINA – un partner certificativo che offre servizi altamente qualificati nel settore della verifica di conformità e, in particolare, nel campo della certificazione dei sistemi di gestione di qualità, dell’ambiente, della sicurezza e della responsabilità sociale – è stato firmato nei giorni scorsi dal Presidente del CNDCEC, Massimo Miani, e dall’Executive Vice President per la Certificazione di RINA, Emanuele Castagno.

I due enti si impegnano a collaborare per promuovere iniziative di divulgazione scientifica e formazione su temi di interesse comune attraverso la realizzazione di ricerche, corsi, seminari, conferenze, convegni, pubblicazioni. Per sviluppare le attività indicate nel Protocollo, il CNDCEC si avvarrà della Fondazione nazionale di categoria (FNC).
Nel caso delle iniziative di divulgazione scientifica e formazione, anche specialistica, il Consiglio nazionale dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili riconoscerà agli iscritti all’Albo i crediti necessari per adempiere agli obblighi della formazione professionale continua.

La convenzione prevede inoltre l’avvio di tavoli di approfondimento in merito a singole iniziative in discussione nelle diverse sedi istituzionali, su cui si registra un sentire comune tra i due enti, o si evidenzia l’opportunità di un approfondimento finalizzato a chiarire il rispettivo punto di vista su tematiche individuate di volta in volta.
Il Protocollo verrà presentato nei prossimi mesi nel corso di alcuni incontri presso le sedi degli Ordini territoriali dei commercialisti. Il primo appuntamento è previsto a Roma nel mese di giugno.

“In base al nostro ordinamento professionale – afferma il presidente del CNDCEC, Massimo Miani – sono oggetto della professione di commercialista e di esperto contabile sia la redazione e l’asseverazione delle informative ambientali, sociali e di sostenibilità delle imprese e degli enti pubblici e privati, sia la certificazione degli investimenti ambientali. Per questo motivo, il Protocollo potrebbe rappresentare un ulteriore sbocco professionale per i commercialisti nel campo del Corporate Responsability Reporting”.

Emanuele Castagno, Executive Vice President per la Certificazione, RINA, ha dichiarato che “questo accordo rappresenta per RINA un grande riconoscimento del proprio operato nel campo della Responsabilità Sociale d’Impresa e una via per diffondere i principi etici della visione strategica aziendale. Siamo felici che il CNDCEC abbia ritenuto RINA il partner giusto per la verifica di conformità dei bilanci non finanziari delle organizzazioni”.